Interviste, storie ed emozioni di Eroi Contemporanei

Il Bullone è il giornale realizzato dai B.Livers, ragazzi con gravi patologie croniche, da studenti e volontari
Sfoglia il Bullone qui www.ilbullone.org

 

Il Bullone è realizzato grazie alle donazioni di chi crede in un mondo migliore
Sostieni la redazione dei ragazzi ! Clicca qui per ABBONARTI
Hai una storia da raccontarci? Scrivici a ilbullone@fondazionenear.org
Il numero di Settembre 2019

Tiriamo giù i muri e alziamo lo sguardo.
In un mondo dove i muri sembrano crescere più velocemente degli alberi, il Bullone vuole invitare i suoi lettori ad andare oltre le barriere. Nell’inchiesta di questo mese sono di fondamentale importanza le parole di Piero Bassetti primo Presidente di Regione Lombardia ed ex-deputato al Parlamento – e quelle di Davide Dattoli imprenditore bresciano che ha dato vita alla community tecnologica di Talent Garden -.
La domanda che è stata posta ai B.Livers in questo numero è stata proprio: quale muro vorresti abbattere?
Intervista impossibile ad Alda Merini, interpretata in questo numero dagli scrittori Arnoldo Mosca Mondadori e Manuel Serantes Cristàl.
Milano 2030, in questo numero immaginata da Elena Bottinelli.
La Graphic Novel di questo mese “Quella luce di speranza” è stata realizzata da Alessandra Palamini, studentessa alla scuola del fumetto di Milano.
Tecnologia e vita: quanto influiscono le intelligenze artificiali nella nostra vita quotidiana. Il confine tra l’etica e Alexa.
La stampa 3D che fa “vedere” a Bocelli la sua foto stampata al Politecnico di Milano e aiuta la ricerca contro i tumori.
Intervista allo scrittore Jonathan Bazzi alla Aids Running in Music. Il suo libro Febbre è già un cult.
La B.LIVE Story del mese, quella di Mohamed El hemaki che nel pieno dei suo progetti ha dovuto mollare tutto per configgere un Sarcoma di Ewing.


Plastica riciclata, l’Amazzonia che brucia, e i B.Livers alla manifestazione per il cambiamenti climatici, nella rubrica dedicata alla sostenibilità in questo numero.
Le passioni: l’equitazione. La visita dei B.Livers in un maneggio e la storia di Francesca che dopo l’operazione non rinuncia al suo cavallo.
Ed infine le pagine dedicate al ricordo di un B.Liver che da sempre ha fatto parte delle penne del Bullone, Ale, che ad agosto è volato sopra le nuvole. 
Quando muore un figlio, il dolore più grande. Parlano le mamme. Quattro pagine dedicate ai racconti e alla conversazione avvenuta nella nostra redazione tra Bill Niada, Giancarlo Perego e Momcilo Jankovic.
Oltre agli articoli, a rendere bellissimo il Bullone, ci sono anche le foto e le illustrazioni realizzate dai nostri volontari; ringraziamo per questo: Giancarlo Caligaris, Luigi Segre, Susanna Celeste Castelli, Max Ramezzana, Emanuele Lamedica, Fabio Sironi, Marco Gillo, Stefania Cavatorta, Doriano Solinas e CONC.
Un grazie inoltre ai nostri volontari che senza di loro il Bullone non ci sarebbe: al direttoreGiancarlo Perego, al grafico Marco Gillo e alla correttrice di bozze Flavia Cimbali.
Ad Andrea Pisano, Antonio Aliano e tutta Monza Stampa che ogni mese ci permetto di stampare questo nostro giornale.


Auguriamo a tutti una buona lettura.
 

I B.Livers.