Interviste, storie ed emozioni di Eroi Contemporanei

Il Bullone è il giornale realizzato dai B.Livers, ragazzi con gravi patologie croniche, da studenti e volontari
Sfoglia il Bullone qui www.ilbullone.org

 

Il Bullone è realizzato grazie alle donazioni di chi crede in un mondo migliore
Sostieni la redazione dei ragazzi ! Clicca qui per ABBONARTI
Hai una storia da raccontarci? Scrivici a ilbullone@fondazionenear.org
Il numero di Aprile 2019

Occorre un nuovo Patto Generazionale per poter affrontare il futuro del nostro Paese. Nel 2050 si conteranno infatti circa venti milioni di anziani, in percentuale, un terzo della popolazione. Come si può venire incontro a questa crisi demografica?
In un paese che invecchia le energie intellettuali dei giovani sono una risorsa estremamente preziosa per far fronte alle nuove politiche e alle nuove tecnologie. A questo proposito sono importanti le parole del geriatra Carlo Vergani e del filosofo Leonardo Caffo che, in due interviste esclusive, dibattono su questo tema delicato e attuale.

Per la rubrica Milano 2030, questo mese scrivono sulle pagine del Bullone il poeta e autore Arnoldo Mosca Mondadori e il giornalista di Repubblica Simone Mosca che, da un’immagine quasi apocalittica, ci descrivono una città viva e intraprendente, capace di accogliere e di rivoluzionare.

Alla Biennale di Venezia verrà esposto il relitto del barcone affondato nel Mediterraneo, sul quale il 18 aprile del 2015 sono morti naufragati 700 migranti. Inizia allora la provocazione. Quanto è etico esporre lo scenario di questa tragedia? Su questo argomento si esprime in un’intervista Cristina Cattaneo, medico legale, direttrice del LABANOF  (Laboratorio di Antropologia e Odontologia Forense di Milano) e autrice del libro «Naufraghi senza volto».

Anche l’ex curatore della Biennale, Daniele Radini Tedeschi e la responsabile del museo Poldi Pezzoli, Annalisa Zanni si sono espressi a tal proposito sul dibattito.
 
La domanda del mese ai B.Livers, «Cos’è per te l’arte?». I cronisti del Bullone si sono interrogati al riguardo e, insieme alle loro riflessioni, tra le pagine di questo numero, anche la voce del maestro Giuseppe Verdi che ci accompagna a scoprire la sua Milano.
 
L’Intervista Impossibile al giornalista, drammaturgo, saggista, sceneggiatore e scrittore Giuseppe Fava ucciso nel 1984 da Cosa Nostra.


Proseguendo, per la B.LIVE Story di questo mese, si racconta in questo numero Alessia Piantanida, affetta da disturbi del comportamento alimentare dall’eta di quattordici anni. Il suo motto «Never give up!».
 
E ancora, in questo numero del Bullone, il racconto del Viaggio delle Stelle intrapreso dai B.Livers da Milano a Cortina in bicicletta, oltre i limiti e le paure, un viaggio dentro la bellezza e la storia alla scoperta delle cicatrici del nostro territorio.
 
La Graphic Novel di questo mese «L’Amore prima di tutto» di Leonardo Bimbati, alunno della Scuola del Fumetto di Milano.
 
Quanto Internet è nostro amico e quando diventa una dipendenza? Risponde alle domande del nostro dibattito la professoressa di Psicologia dello Sviluppo Daniela Locangeli in un’intervista esclusiva tra le pagine di questo numero.
 
Sostenibilità, i Fridays For Future non si fermano e i cronisti del Bullone continuano a parteciparvi nella speranza di costruire insieme un mondo migliore.
 
Il ricordo di Andrea (Dre) Balconi, che aveva scritto la sua storia nel precedente numero. 
 
Oltre agli articoli, a rendere bellissimo il Bullone, ci sono anche le foto e le illustrazioni realizzate dai nostri volontari; ringraziamo per questo: Paola Formica, Max Ramezzana, Susanna Celeste Castelli, Antonio Monteverdi, Emanuele Lamedica, Giada De Marchi, Fabio Sironi, Marco Gillo, Doriano Solinas, Stefania Cavatorta e CONC

Un ultimo grazie inoltre ai nostri volontari: al direttoreGiancarlo Perego, al grafico Marco Gillo e alla correttrice di bozze Flavia Cimbali.


Auguriamo a tutti una buona lettura.


I B.Livers.