Interviste, storie ed emozioni di Eroi Contemporanei

Il Bullone è il giornale realizzato dai B.Livers, ragazzi con gravi patologie croniche, da studenti e volontari
Sfoglia il Bullone qui www.ilbullone.org

 

Il Bullone è realizzato grazie alle donazioni di chi crede in un mondo migliore
Sostieni la redazione dei ragazzi ! Clicca qui per ABBONARTI
Hai una storia da raccontarci? Scrivici a ilbullone@fondazionenear.org
Il numero di Giugno – Luglio 2019

Quale futuro stiamo costruendo? 
Il mondo attende delle risposte a problemi che emergono in questo presente incerto e per alcuni versi inquietante. I B.Livers si sono soffermati su cinque punti: educazione, pianeta, tecnologia, società e spiritualitàL’obiettivo è produrre la strada del futuro.

Ma come mettere in atto queste rivoluzioni? Quale deve essere il nostro obbiettivo finale? A questo proposito sono di stimolo le parole di Aldo Bonomi, sociologo e professore allo IULM di Milano che in un’intervista ci ha parlato della «green sociality».

Per la rubrica di Milano 2030 di questo mese abbiamo avuto modo di ospitare tra le pagine del Bullone le parole di Lorenzo Bini Smaghi, presidente di Societé Générale e di Italgas che ci propone l’immagine di una Milano giovane e piena di opportunità.

Intervista Impossibile a Enzo Jannacci, interpretato da suo figlio Paolo.

Per la B.Live Story di questo mese, la storia di Erald, un ragazzo Albanese che a otto anni si è trasferito in Italia per essere seguito al San Gerardo di Monza dopo essersi ammalato di Leucemia.

Il Bullone alla presentazione della nuova agenda di Smemoranda 2020 a cui erano presenti anche Roberto Saviano e Gino Strada, in questo numero le loro parole riguardo a guerra, migranti e diritto alla complessità.

L’occhio magico della macchina fotografica o della cinepresa, ci catapulta in una parte della realtà a noi sconosciuta. In questo numero, Il Bullone, si apre al mondo dall’altra parte dell’obbiettivo con due interviste esclusive a due artisti della fotografia: Cristina Nuñez che attraverso l’autoritratto, esplora il mondo delle emozioni, e a Gianni Berengo Gardin, il fotografo che ha lavorato con Franco Basaglia e Renzo Piano.

Dopo i temi toccati nell’ultima riunione di redazione, su questo ultimo numero, tre pagine dedicate ad una conversazione avvenuta con i ragazzi di B.LIVE sul tema dell’eutanasia e delle cure alternative.


Ancora, la mostra Cicatrici a Catania, una settimana di emozioni ed incontri con le realtà locali.

La Graphic Novel di questo mese, realizzata da Gianco Giannuzzi, uno dei ragazzi della Scuola del Fumetto di Milano.

Si tocca poi il tema dell’immortalità e della capsula del tempo. Cosa lasciamo del nostro retaggio?

In Italia, 130.000 sieropositivi di cui un quarto non sa di esserlo, l’incontro con il primario di infettivologia del San Raffaele di Milano Gabriella Scarlatti.

Visita alla torre più alta d’Europa, l’UniCredit di Milano, la vetta della città metropolitana.

Proseguendo, l’incontro con «Medici in Famiglia», un servizio medico polispecialistico che offre visite accessibili a tutti i redditi e senza liste d’attesa.

E ancora, dentro i segreti della Torre di Controllo di Linate, come si gestisce il traffico aereo?

Ed infine la comunità San Benedetto e Afet Aquilone nel progetto Hope this help: gli angeli della notte che salvano le ragazze costrette a prostituirsi.

Oltre agli articoli, a rendere bellissimo il Bullone, ci sono anche le foto e le illustrazioni realizzate dai nostri volontari; ringraziamo per questo: Mirco Tangherlini, Paola Parra, Susanna Celeste Castelli, Max Ramezzana, Emanuele Lamedica, Doriano SolinasÉdouard Riou, Andrea Lucca, Stefania Cavatorta, Marco Gillo e Luigi Segre.
Un grazie inoltre ai nostri volontari che senza di loro il Bullone non ci sarebbe: al direttoreGiancarlo Perego, al grafico Marco Gillo e alla correttrice di bozze Flavia Cimbali.
Ad Andrea Pisano, Antonio Aliano e tutta Monza Stampa che ogni mese ci permetto di stampare questo nostro giornale.

Auguriamo a tutti una buona lettura.

I B.Livers.