Interviste, storie ed emozioni di Eroi Contemporanei

Il Bullone è il giornale realizzato dai B.Liver, ragazzi con gravi patologie croniche, da studenti e volontari
Sfoglia il Bullone qui www.ilbullone.org

 

Il Bullone è realizzato grazie alle donazioni di chi crede in un mondo migliore
Sostieni la redazione dei ragazzi! Clicca qui per ABBONARTI
Hai una storia da raccontarci? Scrivici a ilbullone@fondazionenear.org
Il numero di Settembre 2020

Giovani e ingiustizia, odio, tabùil dibattito dei ragazzi del Bullone sugli ultimi episodi di violenza, alla ricerca di una speranza da non perdere mai. È così che si apre il nuovo numero, partendo dal dibattito sulla morte di Willy e sul tema dell’odio con la preziosa intervista a Gustavo Pietropolli Charmet, psichiatra e psicoterapeuta e dall’editoriale del nostro direttore Giancarlo Perego.

Durante la riunione di redazione del Bullone è emersa l’ingiustizia subita dalle nuove generazioni. Basta pensare a quanto sta succedendo nel mondo sempre più alla ricerca di nuove risorse da una natura che non è più in grado di offrire. Discriminazioni anche sul lavoro raccontate in prima persona.
Il dibattito arricchito dagli interventi del sociologo Alessandro Rosina e al segretario della CGIL Maurizio Landini.

Covid-19 e tabù, lo stigma raccontato dai ragazzi e l’intervista all’infettivologo Andrea Gori.

In questo numero l’Intervista Impossibile al giornalista e conduttore radiofonico Peppino Impastato, interpretato dal fratello minore Giovanni Impastato.

La B.Liver Stroy di questo mese di Laura Bazzarello che lottando è guarita dall’anoressia.

Milano 2030 questo mese ospita la voce di Alessandro Spada, presidente di Assolombardia, che vede la attuale Milano aperta e cosmopolita, diventare una capitale «smart».

Intervista all’ex magistrato Gherardo Colombo che ci apre la discussione sui diritti dell’Uomo e il reportage che vede Lampedusa protagonista «L’isola dove i turisti non vedono mai i migranti».


Continua il Libro A Staffetta dei B.Liver. Questo mese con il VI capitolo a cura di Arianna Morelli intitolato «Libero di ammettere il suo amore per Lapo».

Il ritorno in aula, riprendono le lezioni per migliaia di studenti italiani ma come cambia la scuola? Quali sono gli elementi imprescindibili che la costituiscono?

Anche questo mese la rubrica fissa di Milano Com’Era Milano Com’È ci porta tra case di corte e palazzi.

Ed infine, l’istituzione di una nuova rubrica «I Discorsi Che Cambiano La Storia», che parte con il discorso di Ursula von der Leyen per un’ Europa più green.

Oltre agli articoli, a rendere bellissimo Il Bullone, ci sono anche le illustrazioni e le foto realizzate dai nostri volontari; ringraziamo per questo: Paola Parra, Chiara Bosna, Roberta Rogona, Paola Formica, Doriano Solinas, Emanuele Lamedica, Max Ramezzana, Giulia Pez, Stefania Cavatorta, Cristina Sarcina, CONC.

Un grande grazie inoltre al nostro direttoreGiancarlo Perego, al visual journalist Marco Gillo, alla correttrice di bozze Flavia Cimbali, al consulente editoriale Tino Fiammetta e alla B.Liver Francesca Bazzoni che ha coperto il ruolo di vicedirettore di questo numero. Ad Andrea PisanoAntonio Aliano e tutta Monza Stampa che ogni mese ci permette di stampare Il Bullone.

Auguriamo a tutti una buona lettura!
 I B.Liver